sabato 21 dicembre 2013

18.12.2013 Un breve aggiornamento sulle energie

Un breve aggiornamento sulle energie.


Poiché queste energie continuano a scavare sempre più in profondità, nel vostro stesso essere, si può sentire come una sensazione di perdita, per spiegare che cosa sta succedendo, ma letteralmente sentirete nelle vostre ossa, che qualcosa di profondamente trasformativo sta accadendo adesso. Voi state cambiando cari, senza riconoscerlo, mentre vi esponete pienamente a questo afflusso di luce, sarete come appena nati  quando tutto questo processo sarà finito. Sì, c'è davvero una fine in questo processo di trasformazione, e anche se tale termine può sembrare lontano, lontano al momento, sapiate che verrà un giorno, in un futuro non troppo lontano, in cui potrete fare un respiro profondo, e sufficientemente sapere che " è questo, quello  per cui ora siete venuti qui per svolgere ". E poi, sarete finalmente in grado di guardare indietro,  e contemplare l'intero viaggio faticoso, che avete intrapreso, per arrivare a quella versione definitiva e completa, di voi stessi.

Sappiamo che forse state avendo un momento difficile, pensando il tutto che sta accadendo nell'adesso  , e sappiamo che molti di voi, sono ancora molto in profondità nelle fasi finali della propria rinascita, e così, questo può sembrare non più di un sogno lontano. Ed è giusto così, in quanto questi ultime e finali contrazioni estenuanti, possono sembrare le più difficili che si possono sopportare. Ma vi siete ben corazzati cari, e come vi abbiamo detto più e più volte, nulla di ciò che accade ora, sta accadendo perché destinato a frantumarvi, solo in un mucchio di polvere e frammenti . Tutto ciò che accade, accade per una ragione, e questa ragione è semplicemente questa: per liberarvi da tutto ciò che ha tenuto voi prigionieri. E anche se alcuni di questi eventi possono sembrare di essere niente di meno, che catastrofici per alcuni di voi, sapiate che sono stati impostati prima, come strumento per aiutare in questo lavoro di liberare se stessi. Ancora una volta, possiamo solo stare al vostro fianco, e vi daremo tutti gli strumenti e tutto l'incoraggiamento che possiamo, per aiutarvi in questo processo, ma tutto il resto è sempre fatto da voi, e solo da voi, e voi siete più in grado di adempiere a questa grande impresa di liberazione. E facendo in questo modo, si stanno portando la luce non solo dentro di voi, ma su tutto il pianeta, e al di là, molto al di sopra e oltre al vecchio, e paralizzante strato denso, che ha avvelenando l'umanità per così tanto tempo.


In realtà, avete già realizzato tanto, l'aria è letteralmente abbastanza pulita per tutti voi, da iniziare a prosperare, solo prendendo un profondo respiro di essa. E ora avete, una piccola ma piuttosto intensa strada da fare prima, non solo l'aria, ma la vostra stessa essenza la sentirete come pura e leggera come la neve . Così ancora una volta diciamo, sappiamo che tutto va bene, e per favore non dimenticate di raggiungervi gli uni agli altri per supporto. Mai siate troppo timidi di chiedere assistenza, e ricordate l'assistenza non può essere data, se non la chiedete da voi stessi. Quindi ricordate, si è circondati da tanti, sia in forma umana, che altri, tutti  pronti e desiderosi di venire in vostro sostegno, giorno e notte, 24 su 7. Quindi state attenti a qualsiasi segno, che vi sta chiudendo  fuori da questo aiuto, perché è davvero indispensabile che non si vada nel sottobosco, come un animale ferito per nascondersi, se ritenete che questa ultima tappa di questo processo di liberazione, è realmente fuori portata. Quanto più si è in grado di aprire, e ammettere che si sta lottando, maggiormente sarà consentito a maggior luce di venire in vostro aiuto. Noi siamo qui, e così sono tanti vostri fratelli e sorelle su entrambi i lati dei veli, e vogliamo niente di più che darvi tutto l'aiuto possibile su questo, il tratto finale del lungo, lungo viaggio verso casa per VOI.

Canalizzato da Aisha North



Traduzione: Mario

martedì 3 dicembre 2013

Parte 369

Il manoscritto di sopravvivenza – Parte 369



By Asia North - Traduzione Cristina

Questi ultimi giorni sono stati veramente intensiin quanto avete viaggiato attraverso un corridoio di luce che ha aperto molteconnessioni al vostro interno. E ora che siete usciti da questo corridoio,avrete un po’ di tempo per adeguarvi a tutti questi cambiamenti, e quindi,inizierete a notare ciò che questo ultimo soggiorno nelle dimensioni superioriha portato con sé. Come vi abbiamo detto precedentemente, attraverso questoprocesso, molte nuove connessioni sono state garantite e aperte, e ora, saràpiù facile per la luce raggiungere gli obiettivi, e sarà in grado pertanto dirilasciare maggiori quantità di informazioni direttamente dentro di voi in unmodo che vi consentirà di raggiungere i vostri obiettivi molto più velocemente.


Consentiteci di spiegare cosa vogliamo dire. Comeabbiamo già spiegato in dettaglio, siete tutti qui per svolgere un compitoconcordato precedentemente, quello di supportare questo processo diricostruzione del vostro pianeta, e ognuno di voi si applicherà in un’areaspecifica, in cui vi verrà chiesto di lavorare secondo le vostre capacità inlinea con il piano che avete concordato. E ora che questo download è riuscitocosì bene, daremo un giro di manovella per aumentare il ritmo di tutto ancorauna volta. Vedete dunque, tutte quelle infinite domande su “quando”, verrannopresto fatte di nuovo, ma ancora, verrà data la stessa risposta: “quando saràil momento giusto”. E ora, dovrete tutti aspettare un po’ di meno per tuttoquesto, in quanto avete permesso a voi stessi, e di fatto al resto dal Creato,di aumentare la velocità di questo processo ulteriormente. Quindi complimenti atutti voi per il risultato ottenuto, poiché non è stata cosa da poco. Ma dinuovo, c’è ancora molto lavoro da fare, e ora, vi troverete a suddividervi indiversi modi, in quanto la vera ragione del vostro soggiorno in questo pianetainizierà a palesarsi dentro di voi.


Inizierete ora a trovare tutti il collegamentonon soltanto tra voi e il resto delle persone con cui siete in contatto inquesto percorso, ma anche tra voi e quelli di noi che ancora stanno galleggiando dall’altra parte del velo,da sollevare in un modo tale da rendere questo periodo che arriva molto piùinteressante di quanto vi siate potuti immaginare. Sarete chiamati a metterviall’opera. In altre parole, le vostre attività inizieranno prendere corpo nellevostre coscienze, e vedrete come pezzettini di informazione apparentemente random,incontri casuali e collegamenti personali inizieranno ad emergere. E pezzo perpezzo, componente per componente, inizieranno a combaciare in un modello checonsentirà a tutti voi di avere una presa maggiore su ciò che siete e perchésiete qui in prima fila. E ricordate, anche se ognuno di voi svolge un ruolo unicoe individuale nell’intero processo, siete tutti collegati da vicino a tantialtri, quindi occorre ricordare che è necessario condividere qualunqueinformazione possiate ricavare strada facendo. Questo è davvero un processoglobale, e quanto più riuscirete a mettere assieme i pezzi scollegati cheincontrerete, più velocemente l’intero processo verrà portato a termine.Ricordate, questo è fatto DA voi, non PER voi, e anche se vi abbiamo ripetutoquesto adagio molte altre volte, lo faremo una e un’altra volta ancora. Saretevoi a scandire il ritmo di tutto questo, e pertanto, siete gli unici chepossono rispondere alla domanda “quando”. Poiché sta soltanto a voi, e oraavete fatto un importante passo verso la linea sulla sabbia che dice “ora ègiunto il tempo”. Siete riusciti ad aprire un’impressionante sequenza di portesoltanto durante quest’ultima settimana, e il ritmo aumenteràsignificativamente.


Ancora una volta vi diciamo state all’erta einiziate a notare cose che inizieranno a palesarsi nella vostra sfera diconsapevolezza. Qualcuna potrà apparire fuori contesto, ma non significa chesia di minor importanza. Sedetevi quindi e prendete nota, e davvero, prendetenota, e soprattutto, confrontate le note che prendete. Vi verranno dati deipezzi che combaceranno perfettamente con altre parti del puzzle, e quindi, nonci sarà niente di non importante anche se non sembrerà calzare in nessun modonella parte che voi svolgete in questo grande scenario. Siate quindi collegatiin tutti i sensi della parola, e sappiate che state prendendo velocità ognigiorno, mentre svolgete questo importante lavoro di smantellamento delleinformazioni e la ricostruzione di tutto con l’aiuto di tutti.


Canalizzato da Aisha North



Traduzione: Cristina

venerdì 22 novembre 2013

Parte 368



Il manoscritto di sopravvivenza – Parte 368



L’accelerazione è cominciata sul serio, e adoggi, molti di voi si sentiranno come se fossero stati scagliati in avanti aduna velocità sempre maggiore. Come al solito, questo cambiamento di ritmo puòportare con se alcune sfide, e può essere molto difficile mantenere laconcentrazione poiché tutto attorno a voi sembrerà diventare sempre piùsfuocato. E c’è una buona ragione per questa sfocatura, poiché segnerà unospostamento nella percezione per molti di voi. Ciò che prima era a fuoco,sembrerà diventare sfuocato, e un altro strato, apparentemente sospeso tra divoi, l’osservatore, e ciò che voi avete percepito come realtà, comincerà aemergere. E con esso, molto del vecchio cadrà e perderà il potere che un tempoaveva su di voi, e qualcos’altro, più immateriale, arriverà per prendere il suoposto.



Ora, ciò che è stato non sarà più, e ciò chesarà, sarà il nuovo, l’emergere di tutto ciò che fino ad ora era stato nascostoalla vostra vista. Ma ora, molti di voi inizieranno a vedere ciò che non eravisto, e voi sarete in grado di notare molto di più rispetto a prima.Inizierete a vedere oltre i regni che avete visto come gli unici, e vedreteoltre l’angolo e dietro le porte chiuse. Poiché quelle porte non sono più chiuse,e vi verrà concesso di entrare se lo desiderate, quando voi stessi vi sentiretepronti. Ricordate, i vostri occhi cadranno su qualcosa che veniva percepitocome estraneo, in realtà potrà essere ritenuto spaventoso se seguite la vecchiaimpostazione che vi è stata data da altri visitatori meno benevoli. Pertanto,ciò che è stato classificato come alieno con tutte le accezioni negative deltermine, diventerà più familiare di quanto non abbiate potuto immaginare prima.Ricordate, siamo voi, e voi siete noi, e anche se arriviamo in tutte le forme emisure possibili, ricordate che ciò che vedete non può essere etichettato comenegativo in alcun modo, anche se parti del vostro cervello lanceranno l’allarmequando incontreranno qualcosa che voi sentirete molto strano addirittura dadefinire. Ma vi ripetiamo di non avere pura, perché non verrete portati fuoridalla vostra area di sicurezza, e come sempre, sarete guidati molto da vicino,e le cose verranno presentate secondo il vostro livello personale. Questo è,come in tutte le cose, qualcosa che arriverà quando sarà giusto per voi e,davvero, desideriamo attendere ancora un po’ se è necessario, per tutti coloroche si sentono ancora un po’ incerti a sbirciare dietro al sipario. Ciò chevedrete, vi farà sicuramente girare la testa, poiché dovrete rivedere moltecose che fino ad ora erano date per scontate. Quando il sipario cadrà, moltoverrà trascinato con esso, cose che erano pietre miliari per molte animegiovani dentro a un corpo umano, e pertanto, questo se ne andrà secondo lecapacità che ogni persona ha di resistere alla pressione che tutto questo comporterà.



Sappiate che tutto questo è giusto, e non c’èmotivo di confrontare il vostro percorso con quello del vostro vicino, poichénon esiste competizione alcuna. Prendete questo semplicemente come unavvertimento per poter essere preparati per qualcosa di insolito cheincontrerete presto, e sappiate che se vi sembra che qualcosa stia andandostorto perché niente di strano vi capiterà, sappiate anche che non è così. Staretesemplicemente percorrendo una strada che vi aiuterà a gestire le cose in quelmodo, seguendo un passo che vi si addice perfettamente. Vi ricordiamonuovamente di non aspettarvi che niente che assomigli a qualcosa di alienoappaia nelle notizie della sera. Non ci riferiamo a qualche sorta di“avvistamento di massa” simile a quelli descritti con leggerezza nei film chemostrano folle in fuga verso le colline. No, ci stiamo riferendo a incontri dinatura molto diversa, incontri che avranno luogo nei regni che riguardano lavostra sfera personale, letteralmente. Ciò che “vedrete”, lo vedrete entro iconfini della vostra percezione, e anche se questo avrà luogo mentre altrepersone saranno fisicamente con voi, loro non saranno in grado di percepire lestesse cose. Si tratta di diventare capaci di vedere tra i diversi piani,poiché incomincerete a vedere ciò che è stato nascosto di fronte ai vostriocchi da sempre.




Inizierete a vedere ciò che è nascosto nelledimensioni che occupano letteralmente il vostro stesso spazio, ma su pianidiversi, come una membrana. Dal momento che gli esseri umani fino ad ora sonostati limitati a percepire letteralmente l’unico, sottilissimo strato diCreazione che occupano, sono stati totalmente inconsapevoli del fatto che stannoletteralmente nuotando in un fluido di altre realtà, realtà che sonointrecciate con la vostra in un modo estremamente complesso ma, al contempo,molto semplice. Potrebbe essere confrontato con le corde di una chitarra, chevibrano vicine ma che mai si toccano. Funziona allo stesso modo, siete statifino ad ora in grado di ricevere una sola melodia. Ma ora, verrete invitati unoad uno a suonare altre melodie, e attraverso ciò, sarete in grado di suonaresempre di più quella musica celestiale che fino ad ora è stata in una soladimensione. Avete così tanto da guardare avanti, carissimi, e questo anche sealcuni di voi dovranno ancora aspettare prima che questa orchestra diventievidente per voi, pensiamo che tutti voi direte che sarà valsa la pena diaspettare non appena poserete gli occhi sul primo cenno di queste note.

Canalizzato da Aisha North



Traduzione: Cristina

Parte 367



Il manoscritto di sopravvivenza – Parte 367

Come ormai ben sapete, l’era della creatività ècominciata, e con essa, un nuovo insieme di attività sarà a vostra interadisposizione. Sappiamo che questo suonerà impegnativo per molti di voi, ma dinuovo vi ricordiamo la vostra conoscenza in quest’area è molto ampia. Pertanto,non sarete titubanti nel vostro percorso. Siete stati ben allenati, ericordate, siete stati prescelti con cura per compiere queste azioni che sonodavanti a voi, e quindi, abbiamo maggior fiducia in voi di quanta non neabbiate voi stessi, al momento. Ed è in realtà facile da capire, in quantol’oblio che vi è stato presentato come un pesante velo davanti a tutti voi,quando siete scesi in questo soggiorno sulla terra tanto tempo fa, non è statofacile da penetrare. Ma ora, è come se qualcuno se avesse preso uno degliangoli e si fosse messo a tirare piano piano, e quindi, potete vedere tutticome la luce sta arrivando e sta investendo la vostra stessa anima per laprimissima volta in questa incarnazione. E ora, il vecchio oblio non vi serviràpiù, e vi verrà chiesto di aprire i vostri occhi, alzarvi e cominciare aprendere visione della situazione.

 Questa luce comincerà a filtrare, rivelando chesiete di fatto circondati da miracoli che aspettano di rivelarsi da tutti ilati, e tutto ciò che dovete fare è prenderne coscienza. In altre parole, nonc’è bisogno di stressarvi tutti contemplando tutto ciò che deve essere fatto,tutto ciò che dovete fare è semplicemente pensare a ciò che è già lì, adaspettare di divenire per il solo fatto di averne coscienza. In altre parole,questo non è un processo in cui vi verrà chiesto di faticare e sudare, portandopesanti carichi su per la montagna, lottando per sempre contro la corrente. No,questo è semplicemente un processo di CONCESSIONE, di diventare apertimentalmente, così da consentire alla vostra curiosità di cominciare a vedere lepossibilità che si stanno formando in uno stato fertile. In altre parole, tuttociò che dovrete fare per vivere in cielo sulla Terra è già lì, aspettando sullapunta delle vostre dita. Cercate quindi di non bloccarvi cercando di prenderel’immensità di tutto. Semplicemente consentitevi di ESSERE, e il flusso dellacreatività che attende dentro di voi inizierà a fluire sempre piùabbondantemente e quindi, così facendo, starete facendo tutto ciò che occorrefare.

 In altre parole, si tratta semplicemente direndere possibile, non di irrigidirsi e forzare o stringere i denti,preparandosi per l’enorme sfida che sembra vi aspettiate. No, si tratta diinabissarvi nell’immenso mare di possibilità e di iniziare a sguazzare, eusiamo questa parola deliberatamente. Questo è quanto dovete fare, abbiamobisogno che smettiate sforzarvi e che semplicemente vi divertiate. Siete come deibambini giocando nella magia che vi circonda, ma quanto più vi sforzate di“comportarvi bene” e “in modo composto” e “bravi”, più riuscirete a rallentareil processo. Ricordate non potete controllare questo in nessun modo, o meglio,se cercate di controllarlo, manderete tutto il processo a nanna. Dovetelasciare andare ogni resistenza e semplicemente tuffarvi e cominciare aesplorare questi nuovissimi viali che sono stati aperti davanti a voi perinvitarvi a procedere. Ricordate, dal caos sorge la Creazione, e doveteconsentire a voi stessi di perdere la vostra strada in questo labirinto chesembrano incrociarsi di fronte a voi. Si suppone che perdiate il vostrocammino, nel senso di abbandonare ogni idea di avere un controllo su tuttoquesto, e sarete invitati a esplorare in ogni direzione a voi cara, purché siauna di quelle che farà cantare il vostro cuore.


 Non sarà qualcosa di noioso, si tratta di crearea partire da un senso di meraviglia, stupore e gioia, e questo è ciò che noivogliamo che portiate nei vostri cuori oggi. Non state per sedervi, con ilrighello in mano per disegnare la linea dritta che metterà tutto a posto. No,state per fare come farebbero i bambini, raccattare tutti i mattoncini in ununico mucchietto, sedervi in mezzo ad esso, e iniziare a lanciare cose tuttoattorno, cercando di trovare diverse combinazioni, non pensando a cosa dovrebbeandare dove. Ricordate, c’è un piano ben definito dietro a tutto ciò, uno incui siete tutti stati addestrate in precedenza, ma non è questo che dovetetenere a mente adesso. Dovete sgombrare la vostra mente, e sapere che dopo,soltanto dopo, andrà tutto al posto giusto. Se cercate di forzare tuttopartendo dalle vostre idee che questo potrebbe andare qui e questo là, alloracreerete un grande ostacolo per voi stessi e anche per gli altri. Cercatepertanto di rilassarvi e di divertirvi, e vedete dove la vostra immaginazionevi porterà. Godetevi la corsa carissimi, e lasciate andare le redini, non siamai che vi strozzino e vi trattengano quando tutto ciò che serve è regalarvidelle redini sciolte. E quindi vi diciamo, lasciate che le vostre inibizionicadano, e guardate che cosa spunterà dal mare davanti a voi se lo farete.

Canalizzato da Aisha North



Traduzione: Cristina

Il manoscritto di sopravvivenza – Parte 366

Il manoscritto di sopravvivenza – Parte 366


Come abbiamo già detto, molte cose prenderannovelocità, questi flussi di energia di trasformazione soffieranno attraverso lebarriere ancora intatte dopo questo lungo periodo di incessanti martellamenti.In altre parole, la luce la luce arriverà di nuovo in una grande onda,impostata per smussare ogni resistenza che ancora potrebbe qua e làmanifestarsi. Potrebbe sembrare qualcosa di pesante, ma ripetiamo, lasciatecisoltanto ricordarvi che tutto questo sarà la luce, e come tale, la forza cheporta con se è semplicemente la forza del cambiamento. E un cambiamento inmeglio, possiamo aggiungere. Quindi, anche se qualcuno di voi sente questa comeuna vera folla, e di fatto, tutti quelli che ancora vogliono mantenere lostatus quo sentiranno che è ancora più di questo, quello che farà è liberarvida un insieme di nozioni su cosa sia stato, e cambiare la vostra visione sucosa sarà. Parliamo attraverso metafore come al solito, ma per favore credeteciquando diciamo che ogni “impatto negativo” derivante da tutto, questo serviràsoltanto per rimuovere ogni impedimento alla luce. In altre parole, ricordatequello che vi abbiamo detto recentemente, che il concetto di caos, non importaquanto sia fortemente radicato dentro la sua accezione negativa, questa volta,vi suggeriamo di abbracciare qualunque caos che possa risultare, con bracciaaperte.



Si tratta di creare il NUOVO, e in modo da poterfare proprio questo, ogni vecchia cosa ha bisogno di essere completamentesmantellata. Quindi, anche se trovate che la vostra vita stia apparentementesgretolando, sappiate che questo non è inteso per farvi sgretolare, servesemplicemente per ricollegarvi a voi stessi in un modo che sorreggerà nonsoltanto voi ma l’intero mondo. E questo vale per tutto, non importa chi odove, grande o piccolo, macro o micro. Il caos non è ciò che è statoetichettato dai vostri cosiddetti leader mondiali. Loro lo equiparano a uncompleto smantellamento di tutto ciò che li ha mantenuti in auge per anni, egiustamente. Ma questa volta ogni caos servirà in realtà per minare le perfidefondamenta su cui hanno costruito la loro completa esistenza. Ma voi sapreteche questo segnerà la resurrezione del NUOVO, la ricostruzione di quel vecchioparadiso che siete stati VOI, e che era questo pianeta. Questo è soltanto voltoa rimuovere gli impedimenti di questo rinnovamento, e anche se questo puòapparire come l’annichilamento totale delle idee che molti dei vostri membrihanno considerato sacre, saprete che ciò che avranno invece è molto più sacrodi qualunque cosa potranno mai aver fatto con le loro vecchie e inibite menti.



Questa volta, il caos vi servirà per liberarvi,non per imprigionarvi, come molti dei vostri leader sembrano pensare. E vidiciamo ancora, rimanete sintonizzati sui canali che serviranno per trasmetterele buone notizie che abbonderanno, e tenetevi alla larga da quelli checercheranno di istigare paura e negatività. Perché saranno molti, non abbiatedubbi, ma quanto più riuscirete a sintonizzarvi sui canali di verità chepotrete sentire dentro di voi, tanto più sarete capaci di prevedere qualsiasitempesta che potrà arrivare e minacciare di gettare la vostra esistenza in uncaos simile. E ricordate, qualunque cosa potrà arrivare, arriverà al richiamodella luce, ed è qui per servire la luce, e in questo modo, servire voi equesto meraviglioso e accogliente pianeta su cui voi risiedete. Qualcosa dovràcadere affinché la luce possa emergere, non abbiate quindi paura se vi trovatein ginocchio di tanto in tanto. Poiché non cadrete carissimi, non importaquando sia forte il vento, vi verrà semplicemente richiesto di lasciare andarela presa sul vecchio e di fare un passo verso il nuovo, ma per un breveperiodo, questo potrà farvi sentire più che un po’ traballante. Non temetequindi, siete tutti protetti e, davvero, seguiti in ogni modo, e se vi sentiteinstabili, ricordate semplicemente di chiedere aiuto per ritrovare il vostroequilibrio.



Saremo lì, accanto a voi in ogni momento, e anchese vi trovate intrappolati in un corridoio oscuro, ci sono una infinità diporte che attendono di essere aperte in qualunque momento, che vi porterannoverso la libertà. Di nuovo, parliamo usando metafore, ma lasciateci finiredicendo che sarete guidati da vicino verso la prossima fase, e se in qualchemomento vi sentite soli e squilibrati, chiedete semplicemente aiuto, e l’aiutoarriverà in moltissimi modi ancora prima che abbiate finito di pronunciare lavostra richiesta. Quindi di nuovo, vi diciamo di sapere che tutto questo èbene, e siete esattamente dovre è previsto che voi siate. E se ci fosse unimprovvisa necessita di spostarvi, come sempre, seguite la vostra guidainteriore e sappiate che la voce che sentite dentro è molto, molto piùaffidabile di qualunque grido di panico che può raggiungere il vostro udito dauna fonte esterna.


Canalizzato da Aisha North



Traduzione: Cristina

Il manoscritto di sopravvivenza – parte 365

Il manoscritto di sopravvivenza – parte 365



Come avete probabilmente già visto, le cose hannopreso maggiore velocità ultimamente, e pertanto, i giorni e le settimane avenire saranno piene di eventi per tutti voi. Di nuovo, verrete tutti preparatiad assistere a una catena di eventi che dovranno accadere, ma per favorericordate che questo piano è stato progettato con cura, e anche se dovresteavere  già una certa conoscenza previa,non avete tutti i dettagli e quindi, una mente umana non è nemmeno capace diimmaginare il tutto nei minimi dettagli. Siete stati tutti preparati perquesto, ma c’è ancora molto di nascosto, e quindi vi allertiamo ad aspettarvil’inatteso. State per essere testimoni di qualcosa che non sarà niente che giàvi aspettate di osservare e pertanto vi invitiamo a buttare al vento ogniconoscenza pregressa e a ripartire con una nuova situazione.



Le cose si metteranno in moto e molti verrannocolti di sorpresa, e come al solito, c’è molto di più di quanto non saràvisibile sulla superficie. Ricordate, siete stati preparati seguendo unnuovissimo modo di vedere le cose, e pertanto, ciò che percepirete da questieventi in arrivo varierà molto rispetto a quanto il vostro vicino della portaaccanto si aspetta. Vi diciamo di nuovo, aspettatevi l’inaspettato, easpettatevi di diventare più di un po’ sopraffatti da quanto sentirete accadereoltre la portata della percezione umana. Quello che VEDRETE sarà molto diversoda ciò che accadrà davanti ai vostri occhi, e quando diciamo questo, è davveroper ricordavi di guardare oltre l’ovvio, e di accedere alla realtà che sinascondere dietro al velo di illusione steso davanti a voi. Siete già tutti piùche capaci di vedere questa illusione superata, e vi ripetiamo, ci riferiamo allevostre capacità di collegarvi con le correnti che vanno, molto, molto piùlontano della mera illusione che c’è sulla superficie delle cose. Sappiamo chestiamo usando termini astrusi come al solito, ma è assolutamente necessario cheandiate oltre le parole e le immagini che vi si presentano come facciata, e cheiniziate ad attingere dalla vasta sorgente d’informazione che giace oltre.Poiché è dove la verità risiede, e siete più che i benvenuti a VEDERE questaverità per voi stessi ora. Davvero, siete tutti pregati di fare in questo modo,altrimenti potreste bloccarvi in tutte le macchinazioni che la vecchiaillusione genererà in modo da distogliere ancora una volta la vostra attenzionedagli strati di verità profonda che vengono oscurati dalle urla e i pianti cheverranno emessi dai vecchi guardiani di questa stessa illusione.



Ricordate, vi è stato insegnato a guardare in unaltro modo ogni volta che un’informazione che squarcia questo sipario didisillusione si affaccia all’orizzonte. Ma questa volta, voi che avete fatto inmodo da aprire completamente il vostro cuore a questa verità, sarete più chepronti per iniziare finalmente questi barlumi di verità per quello cheveramente sono. Non è più possibile liquidarli come meramente folli, illusionio prove di false credenze. No, ora questi assaggi di Sorgente che verranno residisponibili a voi, diranno la verità all’umanità per la prima volta, vichiediamo pertanto di aprirvi e di iniziare a sintonizzarvi su questonuovissimo canale di informazione che sta per essere aperto. E siete più chebenvenuti per essere i primi a riportare esattamente ciò che potrete cogliereda queste “trasmissioni” che inizieranno ad arrivare sul vostro percorso.Ricordate, siete capaci non soltanto di sintonizzarvi su questi fiammantilivelli di informazione vibrazionale, vi verrà anche chiesto di condividereesattamente ciò che avrete imparato da essi. L’informazione che verràtrasmessa, è di una tale rilevanza e portata che richiederà più di un cuorecoraggioso, e quindi, scoprirete di nuovo il messaggio contenuto che è davveroa tutti gli effetti un evento collettivo, e questa volta, siete quelli a cuiverrà chiesto non soltanto di partecipare, ma anche di prestare la vostra vocea questo coro e farla cantare forte e chiaro in tutto il mondo.



Sentirete e vedrete e percepirete, e pertanto vichiediamo di non tenerlo nascosto, anzi, assicuratevi che qualcun altropartecipi a questo “segreto” in qualunque modo vi sia possibile. Non deve piùessere un segreto, deve diventare una conoscenza condivisa, e come tale, iprimi passi che dovrete compiere sono nella direzione di lasciare andare tuttele inibizioni possiate avere su quello che il vostro ruolo in tutto questo puòessere. Siete qui tutti per OSSERVARE, in modo da CREARE, ma siete qui ancheper RIFERIRE ciò che osservate, sia che accada attraverso “i sensi umani” siache accada con altri modi di ampio raggio. A questo punto ripetiamo, alzatevi eprendete nota di tutte le cose che inizieranno a capitare nella vostra sferad’influenza in questi giorni e notti, e sappiate che nessun dettaglio ètrascurabile. Quindi prendete nota, fate attenzione, e assicuratevi che ciò che“vedete” non rimanga senza diffusione. E ricordate, questo scambio diinformazione può anche avvenire nei modi più disparati, quindi non vi stiamochiedendo di salire su uno sgabello in un angolo della strada come unpredicatore e di urlare ai quattro venti. No, troverete il modo di divulgarequesti “segreti” che non dovranno più essere segreti.



Questa volta il gatto verrà lasciato uscire dalsacco, o forse dovremmo dire dalla scatola, e non c’è più modo di poterloricacciare dentro. La vecchia illusione sta per essere rimossa a quanto pare, eil vostro desiderio di essere testimoni, l’osservatore, è ciò che renderàpossibile tutto ciò. Non appena inizierete a vedere i cambiamenti, farete siche tutto il processo si acceleri, e quindi, siete proprio quelli che rendereteil tutto possibile. Vi diciamo quindi di nuovo per conto di Tutto il Creato:grazie a tutti per quello che siete e per quello che fate, e sappiamo che senzadi voi non ci sarebbe il cambiamento, o quanto meno, non per il meglio. Ma convoi, niente sarà come prima, e la cosa che può essere garantita è che, questavolta, la luce sta brillando in modo da aiutarvi a uscire da questa piccola,claustrofobica, oscura scatola che è stata la vostra unica dimora. Ma non più,questa volta, non soltanto il coperchio ma ogni singola parete sarà tolta inmodo da non lasciare nessuna traccia. E infine diciamo, uscite e brillatecarissimi, e iniziate a VEDERE questi cambiamenti, e sappiate che piùguarderete, più troverete, e in questo modo, ancora più cambiamenti verrannocreati in modo ancora più veloce.


Canalizzato da Aisha North




Traduzione: Cristina 





Storia della Creazione – Parte 6


Storia della Creazione – Parte 6


Consentiteci di scavare ancora di più dentro aimisteri della creazione, poiché crediamo che sia qualcosa di cui tutti voi sietedesiderosi di saperne di più. Bene, lasciateci dire che non ci sono poi ancoratanti misteri, in ogni caso, e vorremmo potervi dare qualche dettaglio“tecnico”. Vedete, vi abbiamo già descritto le basi, e pertanto, siete più chepreparati per questo difficile compito, ma capiamo benissimo che abbiatebisogno di imparare ancora qualcosa in più rispetto a quanto sta accadendo.

Come già sapete, parliamo di un processo dove unaserie di possibilità diventano energizzate in qualche modo dalla coscienza,consentendo alla manifestazione di cominciare. In altre parole, viene inviatoun ordine a un gruppo di particelle, che chiede loro di raggrupparsi in modo daDIVENTARE qualcosa, e quando questo accade, inizia a esistere e a interagirecon il resto della Creazione, in quanto niente può esistere da solo. E ancheper voi, dal momento che siete tutti ricollegati a questo ampio campo dal qualevoi provenite, siete in costante comunicazione con esso. E quindi, quello cheappare come un passo importante per voi, non è in realtà tale. Significasemplicemente che, affinché siate in grado di creare consciamente, tutto quelloche dovete fare è riaprire quel vecchio e fidato canale che è già lì. Sieteparte della Creazione, e al tempo stesso siete IL Creatore, e sappiamo chequesta dualità può sembrare in qualche modo confusa per un cervello umano. Ma,in realtà, non è più complicato di ciò che già state facendo 7 giorni su 7, 24ore su 24, ogni singolo giorno. Poiché voi SIETE, ma anche CREATE con un ritmosbalorditivo, e pertanto, avete fatto questo da sempre, ma le vostre creazionistanno per assumere un capovolgimento importante.


L’umanità è stata impegnata a creare ogni sortadi cose che non le servono più, e pertanto, la necessità di ri-creare nonsoltanto il vostro ambiente ma anche voi stessi è diventata qualcosa dipressante, e siete stati presi per mano come i pionieri che garantiranno chequesto processo di forze di creazione, congiunte ancora una volta, venganousate nel modo per il quale sono state concepite. Ricordate, Tutta la Creazioneè stata creata per poter manifestare un aspetto del potenziale che è compresoin questo ampio campo di energia vibrazionale, che aspetta un ordine dallacoscienza e quindi, tutte le cose create portano con se lo stesso valore.Sappiamo che questo solleverà diversi mugugni ma così è. Non c’è luce senza oscurità,nessuna gioia senza almeno un velo di tristezza, e così via. In altre parole,ci deve essere un equilibrio, e per poterlo raggiungere, ci deve essere unosquilibrio, un caos se preferite, e così la correzione arriverà.


Senza dubbio, il vostro pianeta è diventatosquilibrato a livelli impossibili per le ragioni che sono ben note, e quindi ilcompito di ri-bilanciamento vi è stato servito in un vassoio d’argento. Si, èdi fatto un lavoretto che può sembrare abbastanza impegnativo, a dire il veroanche troppo scoraggiante anche solo da immaginare. Ma in ogni caso, sietestati scelti accuratamente per svolgere questa missione da un ampio numero dientità tutte facendo a gara per avere la possibilità di scendere in questopianeta e riaccendere la luce a quello che era.


E’ tutto qui, una grande manovra per ricreare lemeraviglie di questo pianeta, che ha lo scopo di correggere lo squilibrioanomalo che è stato raggiunto negli anni, a causa delle masse di negatività chevi hanno spinto tutti nell’angolo buio da dove non avete possibilità di uscirese non con l’aiuto di qualcuno. Questo è un argomento che susciterà qualchevoce di dissenso, ma per ora, consentiteci di abbandonare questa discussione eaffermare semplicemente un’ovvietà: la razza umana necessitava di un aiuto, eanche questa meravigliosa entità su cui tutti voi vivete, la vostra Madre,vostra co-abitante, quella che è stata creata per diventare un laboratorio peril genere umano. Perché questo era ciò che era in origine, un’incubatrice che èstata seminata con i semi che avrebbero prima creato l’essere umano esuccessivamente, sarebbe stata una scelta degli esseri umani quella diproseguire nel processo di creazione creando se stessi e il loro ambiente. Macome tutti voi ormai sapete bene, alcune forze parassite sono intervenute, perfar barcollare l’equilibrio in una direzione che è stata nociva non soltantoper loro ma anche per tutto ciò che esiste. E quindi, un intervento esternosotto forma di un decreto è stato emanato, e quindi è stato deciso diri-bilanciare ciò che era così ingiustamente squilibrato, ed ecco dove voientrate in scena.


Come abbiamo già detto in svariate occasioni, voisiete le truppe di terra, coloro che uniscono le dimensioni. Ma fino a pocotempo fa, voi vi siete visti soltanto come umani, come esseri privi di ognipotere reale, intrappolati per sempre in questo ciclo tra la vita e la mortenel gregge sulla Terra. Ma quando vi siete svegliati al dato di fatto di esseremolto di più di un mero essere umano come appare esternamente, vi siete svegliatianche al fatto di essere qui per cambiare ciò che è diventato per trasformarloin qualcosa di completamente nuovo. Poiché lo status quo non è più unapossibilità per voi, e insieme, la spinta dalla vostra forza creativa serviràper trascinare il resto dell’umanità con voi nel vostro risveglio, poiché aveteiniziato a interagire con il magnetismo che vi circonda tutti. Parliamomediante metafore come vedete, ma quanto vi diciamo si avvicina alla realtà piùdi quanto non abbiate percepito di già.


Consentiteci di tornare verso quel campo diopportunità, quel mare di particelle di energia che attendono un vostro ordine.Questo mare è stato già influenzato dal vostro “ordine” e questi ordini nonsono altro che emissioni intergalattiche di informazioni sotto forma di capsuleo campi elettromagnetici. Anche senza che voi ne siate consciamenteconsapevoli, avete già iniziato a emettere un flusso continuo di questecapsule, tutte dirette a questo vasto campo di particelle creative, pronte perdiventare qualunque cosa siano state istruite a ESSERE. E quindi, state giàparlando a questo campo, piano all’inizio, ma sempre in un modo che sta giàavendo effetto anche su tutto ciò che vi circonda oltre che su voi stessidirettamente. State mettendo in azione un’enorme operazione che sta giàdiventando visibile a tutti noi. Forse non direttamente per i vostri occhi, main qualche luogo dentro di voi potete già sentire il mormorio di questotraffico costante, che va e viene dal vostro essere e dal resto del Creato.

Avete gli schemi da seguire veramente molto benimpiantati sotto la vostra pelle, come era già da prima, e pertanto, sietetutti ben consapevoli del ruolo che voi avete in questo magnifico progetto. Equindi, state già inviando il vostro contributo all’etere, e così, state giàvedendo la vostra parte di questo piano all’opera. E quindi, siate certi chetutto è ben avviato, anche se intanto voi vi siete sentiti disconnessi daltutto, e ancora di più da voi stessi.


Come vi abbiamo detto, c’è già un cantiere infunzione, e il vostro impegno in tutto questo non è passato inosservato. E ora,comincerete tutti a notare come le cose stanno già cambiando, le vostrecreazioni inizieranno veramente a uscire allo scoperto sempre di più.Inizierete a VEDERE, poiché ora siete stati dotati con un set completo di nuovi“occhi” con cui vedere. E non confondete questi “occhi” con quelle fessure chegià avete nella vostra testa, in quanto parliamo di sensori di un tipo moltodiverso di quelli fisici che state già usando per perlustrare lo scenariointorno a voi. Senza dubbio, tutti i vostri sensi umani continueranno a giocareun ruolo importante, ma incorporerete anche così tante altre capacità o talentiche sono stati riaperti a tutti voi, e li userete assieme per esseremaggiormente in grado di leggere in questo nuovissimo mondo in cui siete giàcollocati.


Come abbiamo già detto, siete già impegnati ainviare istruzioni a questo enorme campo di energia fertile, pronti e in attesadi essere messi in moto dal vostro intervento che consiste in quelle capsule d’intelligenzache contengono le componenti di questo enorme piano di lavoro. Potrebbe essereparagonato a quei giochi che qualcuno di voi ha costruito incollando insiemeoggetti seguendo delle istruzioni dettagliate. Per questo, sarete tuttiimpegnati a produrre quelle parti singole e pezzi che vanno tutte in questamega costruzione, pertanto, sarà a momenti molto difficile per chiunque di voiavere una chiara immagine di quale “pezzo” state cercando di portare acompimento. Di conseguenza vi verrà chiesto ogni tanto di sintonizzarvi inquesto campo di attività in modo da aiutarvi a vedere la “immagine finale nellascatola”. In altre parole, vi verrà chiesto di collegarvi al tutto in modo daessere in grado di avere una immagine dettagliata della costruzione finita, ilrisultato finale, la realizzazione del vostro sogno come lo è stato: MadreTerra in tutto il suo splendore, un paradiso vivente, che respira, dove sieteun membro importante e davvero vitale.


Come stavamo dicendo, è così importante che voiricordiate di fermarvi un attimo ogni tanto in modo da non perdervi nei minimidettagli e fare un passo indietro per dare uno sguardo d’insieme all’interoprogetto. In altre parole, prendetevi il tempo per fare un passo indietro e persintonizzarvi sul “prodotto finito” come se fosse già lì per vederlo se così lodisponete dal vostro cuore. E per favore cercate di farlo a intervalliregolari, altrimenti potreste trovarvi incagliati in tutte le parti intricate erimanere confuso e perduto in una parte del processo. Servirà un cuorecoraggioso per essere in grado di prendere parte a questo grande processo, equindi, vi suggeriamo che vi prendiate il tempo sufficiente per cercare diVEDERE come sarà il risultato finale. Sarà semplicemente proprio come neivostri sogni, ma anche molto di più, poiché ciò che oggi potete intravedere èsoltanto un piccolo assaggio del vero “prodotto finale”. Mentre vi troverete acreare nella vostra vita di tutti i giorni –perché ricordate, voi state creandoad ogni vostro respiro- certate di mantenere la vostra concentrazione su quelloche sta diventando luce proprio di fronte a voi. Vi prenderà un po’ di tempoper diventarne consapevoli, quindi per ora, concentratevi soltanto nei piccolidettagli che potrebbero non essere registrati o restare inavvertiti da parte ditutti voi.

 Perché stanno già succedendo tante cose, ma potrebbero essereconsiderate come poco importanti o anche completamente trascurabili se voi nonaprite i vostri “nuovi occhi”. E quando diciamo “nuovi occhi” intendiamonaturalmente quei nuovissimi “sensori” che vi sono stati forniti, che viconsentiranno di cogliere anche le più piccole tracce di questo magicocambiamento. E ora, è più di un lieve soffio di cambiamento nell’aria, è giàiniziato a manifestarsi tutto attorno a voi, e nel modo meno aspettato.Ricordate, l’umanità ha l’abitudine di pensare in modo molto limitato, equindi, quando diciamo cambiamenti, inizierete automaticamente a definirlo intermini umani. Ma questa volta, per favore cercate di superare quei bordi, queilimiti e apritevi alla magia che è già QUI, perché siete proprio voi chel’avete creata, e state facendo ciò ad un passo fermo giorno dopo klgiorno.Guardatevi quindi attorno, e usate tutto il vostro essere per sentire che ciòche vi è stato raccontato per così tanto tempo sta finalmente diventando realtà.

Canalizzato da Aisha North





Traduzione: Cristina

Storia della Creazione – Parte 5 - 19 Ottobre 2013


Storia della Creazione – Parte 5 - 19 Ottobre 2013


Come abbiamo già detto, questo oceano di energiacreativa e lì che aspetta che vi tuffiate dentro, e quando lo farete vedreteche troverete l’esperienza alquanto esilarante, vi sentirete finalmente a casaper la prima volta da miliardi di anni e sarà come tornare a casa dopo unalunga camminata nel deserto. Siete assetati di conoscenza, e finalmente, saretedavanti al bordo della fonte, dove la sete si placherà non appena inizierete abere. Parliamo usando nuovamente delle metafore, quindi proviamo a continuaread analizzare cosa siete venuti a fare qui, cercheremo di dare ulteriore lucenel processo di creazione.

Come abbiamo già detto prima, è veramente ungioco complesso, ma allo stesso tempo infinitamente semplice. Gli ingredientisono pochi, sono infatti soltanto due, creatività ottenuta combinando energia ecoscienza, e sarà in grado di creare ogni sorta di cose seguendo lo stessosemplice processo: mettere energia in vibrazione aggiungendo coscienzaattraverso stampi energetici che di volta in volta creano Tutto ciò che c’è.Questa forza vibrazionale è sottostimata dagli voi umani, poiché tendete avedere le cose da una prospettiva molto diversa. Voi volete scomporre ogni cosain frammenti molto piccoli che possano essere isolati e quindi voidiversificate quando sarebbe molto più semplice quantificare in altri modi.

Le forze vibrazionali sono quelle che costruisconotutto ciò che vedere, anche quelle cose che non siete in grado di vedere. La vibrazioneè tutto ciò che E’, e pertanto, le particelle hanno il mero scopo di rendere lavibrazione visibile, o tangibile se preferite. Le particelle sono ciò checonsentono la frizione, e la frizione è di fatto una parte molto importante diquesto processo, la vibrazione in sè è semplicemente un lato dell’equazione.Potete creare un singolo oggetto se credete, ma soltanto quando inizia adinteragire con altri, creerete la creatività in una misura tale da iniziare aDIVENTARE ciò che voi volete che sia. Tutto ha una specifica frequenza, esoltanto quando questo set di frequenza inizia a interagire con altrefrequenze, il risultato inizierà ad essere sufficientemente interessante. Nonesiste l’applauso di una sola mano, tutto ciò che esiste necessita almeno unacosa in più per essere in grado di ESSERE. E’ di nuovo come il gatto nellascatola. La scatola è necessaria al gatto per essere, così come il gatto ènecessario per la scatola. E quando diciamo ESSERE, intendiamo una RAGIONE peressere. Un semplice oggetto non è niente senza l’osservatore, ma l’osservatorenecessita più di una cosa da osservare per poter creare la vita. La vita è ilpunto di incontro di tutte le diverse frequenze, ed è infatti l’esatto oppostodel punto fermo. Il punto fermo è dove il respiro avviene, ma il caos è dove ilrespiro, o meglio la Creazione, ha veramente luogo.

Abbiamo menzionato la parola caos prima, e laripetiamo di nuovo, sappiamo che la semplice parola ha assunto un’accezionenegativa per voi umani e vi domandiamo, avete per caso smesso di pensare perchéè così? Per quale motivo temete il caos e bramate per il controllo a tutti icosti? E perché la parola controllo occupa una parte così immensa dellacoscienza umana? E’ proprio questo fatto che ha contribuito a scollegare l’umanitàda questo oceano di energia creativa, quando iniziate a CONTROLLARE le cose,interrompete la formazione della vita. Poiché è la vostra mente che conduce, ecome tutti sapete, la mente umana non è abituata ad espandersi liberamente, masegue piuttosto una serie di regole che sono state pre programmate dentro divoi per controllarvi. E così, vedete, ciò che voi è avete sempre consideratocome negativo è l’unico modo per CREARE. Si tratta di lasciare andare ilcontrollo, e lasciare che le forze creative collidano, che ogni volta che unafrequenza incontra un’altra abbia la libertà di fare semplicemente quello. Equando lo fanno, inizia tutto a VIVERE, e così farete anche voi, man mano cheimparerete poco alla volta a lasciare andare quel vecchio e ingrato modo distare sempre nella modalità di controllo. Il controllo porta per un certo versoalla morte, dal momento che restringe il campo di possibilità ogni volta chequalcosa di nuovo sorge, mentre il caos assicura VITA eterna, serve soltanto adaumentare il numero di possibilità ogni volta che qualcosa di nuovo vienecreato con la possibilità di interagire con Tutto ciò che già esisteva daprima.

E così vedete, il meccanismo del controllo che ècosì difficile per voi da lasciare andare, è quello che ha portato l’umanità inun corridoio sempre più stretto, lontano dalla luce, mentre ora, il caos virenderà liberi rimuovendo quelle mura che ancora rimangono oscurando la vista.Perché quando avete il CONTROLLO come principale forza dietro di voi, non riusciretemai a creare niente di vero e duraturo. E quindi, avete bisogno di creareliberamente senza impostare nessuno standard rispetto al quale ciò che statecreando dovrà interagire con il resto della Creazione. Naturalmente, ci sonodei limiti, e tali limiti sono stati definiti dal campo vibrazionale chegoverna tutto, e pertanto, niente potrà essere creato con una forza volutamentedistruttiva, tale da creare un conflitto con tutto il resto. E quindi le forzeche vengono create saranno le forze che interagiranno con tutto ciò che è giàdivenuto, in modo tale da non soltanto contribuire con ciò che è, ma anche perdisabilitare quelle cose non abbastanza vitali da interagire con queste nuovefrequenze.

Abbiamo nuovamente il ciclo di creazione edistruzione, ma è tutto tarato in modo da impedire a ciò che è viene creato dicancellare tutto il resto. Questo ciclo di creazione e distruzione non sarà ingrado di innescare una spirale negativa che comporti più distruzione checreazione, e quindi, non occorre che temiate che i vostri comportamenti lascinocicatrici nell’intero processo. Non potete farlo dal momento che iniziate adattingere da questo enorme oceano di ampie e infinite possibilità. Poichéattingete dalle acque della vita, e pertanto, la forza vitale emergerà semprecome risultato finale. Prendetevi quindi il tempo necessario e lasciate andarela paura di diventare i distruttori di tutto, poiché non è possibile. E sequalcosa si sfascia perché una delle vostre creazioni inizia a interagire conil suo proprio campo di armonia è perché è giusto così. E ancora, ciò che avetecreato si adatta per portare all’intero processo un passo più avanti rispetto aquanto un’altra parte del Creato potrebbe fare. E quindi, quando arriva ilmomento giusto, ogni cosa che è stata creata cesserà di esistere, e ritorneràin quell’oceano infinito, in attesa di ESSERE di nuovo, e ancora una voltainteragirà con TUTTO il Creato in modo da consentire ad altre sue parti didiventare ridondanti e obsolete e ritornare a diventare materiale della Fontedi nuovo. E quindi questo ciclo continua ininterrottamente, producendo più VITAdal caos, facendo luce nel buio vuoto dell’inconsapevolezza, lasciando che lanuova vita nasca da tutto ciò che è. 

Canalizzato da Aisha North





Traduzione: Cristina

Storia della Creazione – Parte 4 - 15 Ottobre 2013


Storia della Creazione – Parte 4 - 15 Ottobre 2013


Questo è un altro di quei messaggi che probabilmente farà girare la testa a molti, ma sappiamo che questo non sarà nulla di nuovo per nessuno di voi. Infatti, questo è quanto è stato impresso dentro ciascuno di voi dall’inizio, non soltanto di questa vita ma dall’eternità. Tutti condividete lo stesso disegno poiché siete tutti nello stesso etere, e pertanto non ci sono “novità” per nessuno e non ve ne saranno. Ma per motivi speciali, siete stati programmati per disabilitare i vecchi ricordi che portate con voi, ed è così che la vita come essere umani ha avuto inizio. Ma ora che state entrando nei vostri poteri di nuovo come veri creatori, avrete la possibilità di accedervi di nuovo. Tutto ciò che è stato considerato come un ostacolo, sarà di nuovo una qualità, perché siete riusciti a ricablare voi stessi a sufficienza per accedere alle alte sfere vibrazionali dalle quali siete venuti tempo fa. Si tratta soltanto di vibrazioni, di armonia, di suoni, predisposti per eseguire una certa melodia che sarà in armonia con tutto il resto del creato. La Creazione altro non è che un grande pezzo di musica, creato da note separate messe insieme per suonare in dissonanza e in consonanza, dipende da come lo guardate. O meglio, da come lo ascoltate. Ciò che VEDETE è veramente come lo UDITE, in altre parole, ciò che voi percepite è vibrazione, ma queste vibrazioni possono assumere forme diverse, e possono essere visualizzate anche come aura. Vedete, ogni cosaemette una suo particolare melodia, si muove e balla seguendo la propriaarmonia interiore, e questo è ciò che rende ogni cosa visibile, sia agli occhisia ad altri ricettori di vibrazioni.

Il mare di possibilità può essere collegato almare di quiete, perché ha bisogno di essere messo in azione per poter diventarequalcosa. Come abbiamo detto, può essere paragonato a dover accendere unfiammifero in una stanza buia per poter vedere il fiammifero, perché c’è ma nonpuò essere percepito, e deve essere l’osservatore a mettere tutto in MOVIMENTO.E nel momento in cui gli viene dato l’impulso, inizia a ESSERE esuccessivamente può essere percepito come vibrazione di una determinatafrequenza. La materia è semplicemente energia all’interno di una specificafrequenza, e voi, in quanto osservatori, potete percepirla perché siete capacidi discernere tali frequenze. Ma, come abbiamo già accennato in un messaggioprecedente, siete sia il ricevente sia l’emittente, poiché siete il creatore esiete colui che osserva la creazione. E date vita attraverso l’invio di unavibrazione, e lo fate osservando gli effetti che ha in questo mare dipossibilità che giace dormente se lo desiderate, finché non è toccato da voi oda chiunque invii la propria vibrazione.

Questo può essere paragonato a quelle nuovemacchine tridimensionali che voi umani avete fatto recentemente, dove vieneinviato un segnale elettronico dentro ad un dispositivo che, volta per volta,traduce questi segnali in oggetti funzionanti in tre dimensioni. La creazionefunziona esattamente allo stesso modo. Informazioni vibrazionali vengonoproiettate dentro a una nuvola di particelle energetiche e queste particellevengono riassemblate seguendo le istruzioni contenute in queste vibrazioni chearrivano, e si ricompongono in una determinata “forma” secondo la quantodescritto in queste informazioni vibrazionali. Possiamo darvi un’altra immaginedi questo, ed è l’immagine di una goccia d’acqua che viene fatta cadere dentroun contenitori di liquido, e quando la goccia tocca la superficie, ovvero lamembrana di questo liquido, vedrete come una nuova goccia viene formata eespulsa da questa superficie. Non è la stessa goccia che ha toccato lasuperficie, ma un’immagine speculare che è prodotta dal volume di liquido concui questa goccia si fonde. Così l’atto della creazione. Voi inviate una gocciadi informazione e quando si collega con la superficie di questo mare diparticelle, una nuova goccia viene formata ed espulsa da questo mare fatto dafluido energetico. Significa che ciò che immettete viene prodotto,  non è un’azione casuale, è qualcosa che è ognivolta molto specifico.

Non si tratta di un’estrazione a sorte, dovedovete sedervi con lo sguardo fisso nel vuoto ad aspettare di vedere che cosasarà evocato dalla vostra interazione col tutto. No, segue tutto un preciso progetto,e quando iniziate a interagire in modo cosciente, inizierete a vederlo da soli.Ed è questa la ragione per la quale l’umanità è stata privata da quest’abilitàper così tanto tempo. Perché per poter avere la possibilità di creare da questafonte di possibilità, avete bisogno di essere in armonia con la frequenzacircostante che governa tutto, la frequenza di Dio se volete, quella che puòconsentire, che è in grado di generare, e pertanto, avevate bisogno di faremolta strada prima di essere in grado di attingere da questa frequenza. Questoè ciò che è l’ascensione, riguarda la predisposizione di una modulazione difrequenza che i vostri ESSERI possono portare, e come tutti sapete, quanto piùbassa è la vibrazione, minore è la possibilità di interagire con le frequenzepiù alte. Ed è giusto così, niente che non sia sufficientemente puro, e cioè,non contaminata dalle forme di vibrazione più basse, può e potrà essere ingrado di interagire con quelle più alte. Niente che non sia puro potràinteragire con questo oceano di energia creativa, perché è in discordanza conesso, e quindi non può costituire una minaccia per il processo. E’ necessarioche vi liberiate di queste vibrazioni discordanti per poter ricevere etrasmettere questi nuovi suoni di libertà. Come vi abbiamo già detto tantevolte, avete iniziato a trovare la vostra voce, e state iniziando ad usarla percantare voi stessi e molto altro attorno a voi, per essere la voce stessa chesiete in grado di emettere a partire dall’essere in grado di sintonizzarvi letteralmentenel campo di frequenze divine.

Questa frequenza è molto specifica, ed è lastessa frequenza che può essere percepita ogni volta che qualcuno riesce ad ascoltarele vibrazioni che pervadono ogni cosa che E’. Ogni cosa canta con le stessenote, ma poi aggiunge le melodie che porta individualmente con sé, quellamelodia che rende ogni cosa un oggetto separato da ogni altra cosa. Ma affinchéogni cosa esista, deve allinearsi a quella frequenza sottostante dalla quale èarrivata. Il mare di energia creativa, il liquido che ha formato quegli oggettiseparati prima di tutto. E quindi, quello che farete adesso, è inviare lavostra specifica sequenza dentro questo “liquido” energetico, e lo farete conuno specifico ordine in mente. Invierete un ordine nella forma di “pacchetto”d’informazioni vibrazionali, e quando questo “pacchetto” interagirà con questoliquido, produrrà una goccia, o un oggetto, qualcosa di tangibile che soddisfiqueste specifiche istruzioni che voi avrete inviato. Può sembrare moltocomplicato, e in qualche modo lo è, ma il processo in se è letteralmente facilecome un gioco da bambini. Ciò in cui vi concentrate, verrà inviato da voi nellaforma di una vibrazione ben definita che a sua volta sarà colto come inputsensoriale da questo oceano di particelle energetiche, e l’input verràritrasmesso come l’immagine di uno specchio, come uno specifico output.

Questa è nuovamente una spiegazione semplice delprocesso, ma i meccanismi sottostanti sono molto complessi davvero. Questo nonè “gratis per tutti”, un’opportunità per creare qualunque cosa sentiate comenecessaria in un dato momento. Ricordate, questo è un processo COLLETTIVO, doveognuno di voi ha un ruolo definito. Ciò che creerete è in realtà una parte diun enorme e complessa creazione già progettata, e pertanto, i piani sono giàstati disegnati, e siete già stati istruiti riguardo a quale parte è sullavostra “to do list”, Questo può suonare come se non aveste il controllo suniente, ma non è affatto così, e significa che non è qualcosa che è stato o cheverrà lasciato al caso. Vedete, siete venuti per ESSERE qui in questo precisomomento, per poter far sì che questo processo venisse fuori, e pertanto sietecome piccoli pezzi di un enorme impianto, messo assieme per creare una versionedell’umanità e di questo pianeta che possono essere paragonati a ciò che avetevisto nei vostri sogni più folli. E la ragione per la quale l’avete visto neivostri sogni è perché l’avete GIA VISTO avverarsi. Ricordate, anche il tempo èuna cosa malleabile, e pertanto questo processo ha già avuto luogo, anche seper voi sta soltanto iniziando. Speriamo che questo non porterà via la gioia ma,piuttosto, vi aiuterà a capire che non potete sbagliare perché l’avete GIA’FATTO. E di nuovo, vi diciamo che questo processo deve essere eseguito inquesto preciso momento affinché possiate viverlo, perché siete voi che lofarete accadere, e siete voi chi ha il controllo. E ora, siete stati tuttiagganciati a questa “macchina multi dimensionale” che creerà ogni cosa che lavostra coscienza vi chiederà di creare. E ricordate, poiché l’avete già fatto,non sarete capaci di ordinare che venga creato qualcosa di letteralmente“guasto”. Non potete fallire, e pertanto, vi chiederemo soltanto di gioirepensando che state creando il vostro sogno, e ora, il vostro sogno si avvererà.Non soltanto per voi, ma per chiunque altro sia stato agganciato in questagriglia del NUOVO.

Canalizzato da Aisha North




Traduzione: Cristina

parte 364 - 17 Ottobre 2013


Il manoscritto di sopravvivenza – parte 364 - 17 Ottobre 2013


Lasciateci cominciare questamissiva dicendo che molte cose si sono mosse in questi ultimi giorni, e chetutto questo genererà a sua volta ulteriori influssi che provocheranno ancora più cambiamenti. E quindi , per certi versi, posiamo dire che queste emissionienergetiche si allineano, dalla testa ai piedi, in un ciclo continuo diinformazione che vi getterà nella tempesta. Questo probabilmente non sarà pervoi una novità, dal momento che avete già sentito queste onde sbatacchiaredentro di voi, onde che, in un modo piuttosto interessante, vi abbiamosollecitato ad accogliere. Ciò che state sperimentando ora sta accadendo ad unlivello diverso da prima, e quindi, vi è stato dato un grande numero di nuovigiochi con cui giocare. Usiamo questa parola, anche se potrebbe essereinterpretata come irriverente, ma fidatevi quando vi diciamo che siamo moltoseri riguardo a questo, e lo facciamo per ricordarvi che quanto più lasciateandare le nozioni di serietà e fatica, più sarete in grado di lasciarvi andarenel flusso e divertirvi con ciò che state per iniziare.

Si tratta soltanto di creare,ma anche di farlo con la giusta predisposizione, perché se mantenete quel fareserio da ciglia aggrottate, le probabilità di sentirsi bloccati nei vostrisforzi aumenterà. Si potrebbe fare un paragone con un gioco da bambini permolti versi, e non usiamo questa parola a caso. Dovete infatti tornare adessere bambini, puri e privi di ogni ansia da prestazione, dovete piuttostocercare di lasciare andare ogni pensiero in questo senso, altrimenti vimettereste nella condizione di misurarvi continuamente ottenendo il risultatodi non combinare niente. Proprio come un bambino arriva in questo mondo,innocente e libero da ogni nozione di come porsi di fronte alle cose, cosìdovete fare anche voi. Dovete lasciare che sia il vostro cuore a guidarvi, eanche se sembra facile, scommettiamo che per voi sarà duro agire in questomodo. Perché a un certo punto sentirete la voce che arriverà dalla vostramente, quella che vi dirà continuamente “devo fare questa cosa nel modo giusto,e qual è il modo giusto? E cosa succede se non lo faccio bene, cosa succede sesbaglio?”.

Bene, lasciateci dire chenon potete FARE qualcosa di sbagliato, poiché nel momento in cui la vostramente inizia a creare, tutto si ferma, e non avrete altra scelta se non provaredi nuovo. Non potete creare qualcosa che sia volutamente negativo, neanche pererrore, in quanto il livello di vibrazione energetica che sta conducendo lecose ora, non consentirà che questo accada. Non potete costruire o disegnare omanifestare niente che non sia in linea con l’armonia che è stata messa a puntoora, e pertanto, potete lasciare andare qualunque idea di disastro imminente.Non può, non ha proprio modo di essere creato da nessuno di voi, e pertanto,dovete cercare ancora una volta di concedere alla vostra mente una vacanza, elasciare che quel bambino interiore, quello curioso, il giocherellone, quelloche vive, si goda la sua giornata appieno. Ed ecco la vostra fonte di gioventùentrare in gioco, dove vi dovete immergere in questa sorgente vibrante dispirito senza età che tutti voi avete dentro, quella che non è contaminata daniente che vi hanno insegnato a fare, o meglio, che sia stata programmata nellevostre vite recenti. Non si tratta di creare copie di qualcosa che esisteva giàda prima, si tratta di creare da zero, partendo dal nulla, e in questo modo,non avrete altra guida se non confidare in ciò che sapete, iniziando a captaretutto ciò che ancora avete da VEDERE. E solo allora sarete in grado di iniziarea creare le meraviglie di un bambino che trasformerà questo luogo in unparadiso per tutti voi.

Canalizzato da Aisha North



Traduzione: Cristina

E.T. contact meditation

Sirius