mercoledì 12 giugno 2013

parte 321 10 giugno 2013


Il manoscritto di sopravvivenza - parte 321 10 giugno 2013


Carissimi, avete lottato e faticato per lungo tempo, e per molti di voi, non solo con pazienza, ma nel tessuto stesso del vostro essere, sembra che sia raggiunto limite. Vi siete lasciati andare in questo processo, con tutto il cuore, e arresi alla luce, sia all'interno che al di fuori di voi stessi. Eppure, vi sembra di vedere l'oscurità in agguato, in ogni angolo, mentre vi osservate con il cuore pesante e un corpo affaticato. Dove è la luce, vi chiedete, dove è la beatitudine, le meraviglie, tutto ciò per cui ho sperato per così tanto tempo?

Beh, è lì, ma la vostra battaglia dal cuore stanco, avrà difficoltà a riconoscerlo. Poiché tutti voi siete ora contusi e doloranti per questo lungo viaggio, ed il conforto di cui si ha bisogno, può sembrare indistinguibile da tutti i rumori di fondo, che ancora irrompono. Così ancora una volta diciamo, connettetevi a voi stessi, e vedete se in un momento di quiete potete sentire quella voce rassicurante da dentro, dicendo: "Sono qui, e io sono qui da molto tempo già. Io sono qui, perché io sono te, quello che stai cercando sempre a quanto pare ". Questa piccola voce tranquilla rassicurante, questo gioiello di luce, che sta già crescendo e che pulsa all'interno, non sono tutto fanfare e fuochi d'artificio. E 'più simile ad un profondo, fiume che scorre, un fiume che è sempre in movimento in avanti, ma è anche un fiume che non annuncia se stessa, nello stesso modo entusiasta come tante altre cose nella vostra vita. Vedete, il nucleo interno di voi, è così solido e statico, e non è come quei fugaci momenti di estasi, che si percepiranno  a volte. Infatti, anche se quello di cui stiamo parlando è l'essenza stessa della gioia, è il tipo di gioia che solo esiste, non quella che piace annunciare la sua presenza, saltando su e giù in allegria. Naturalmente, questo tipo di gioia è anche una parte, dell'essere  parte umana, ma la gioia interiore è più come l'essenza di esso, un sapore, un senso di essere, che è così simile ad una sottile vibrazione, che semplicemente colora tutto ciò che fate, in una tonalità molto più ricca, rispetto a quando si è senza di essa.

Perché è davvero lì, all'interno di tutti voi, ma ancora una volta, non è sempre facile decifrare il suo messaggio, sotto tutto il trambusto di segnali proiettati a voi, da tutti i lati. Così ancora una volta diciamo, facciamo in modo di dare a voi stessi la possibilità di sedervi, e di chiarire tutto il resto, che si dibatte nella vostra attenzione, e poi, ci azzardiamo a dire che tutti voi sentirete come questo profondo, largo fiume di gioia, scorrere da qualche parte dentro di voi. Questo fiume è fonte di sostentamento, che non potrà mai funzionare a secco, e se non si riesce a riconoscere, non è perché non è lì. Si tratta semplicemente di un caso di trovare lo spazio, in cui esso scorre.

Questo può essere ben nascosto, e le erbacce e le spine oscurare la vista, e può sembrare impenetrabile ad alcuni di voi, quindi il modo migliore per trovarlo, è come sempre quello di resistere alla tentazione, di provare a combattere il vostro senso, attraverso i cespugli spinosi, e portare avanti la ricerca per scoprirlo. Che vi lascerà solo sentire ancora più lacerati e strappati. No, il modo migliore per trovarlo, è come sempre elevare sè stessi verso l'alto, e connettersi con gli aspetti più alti della propria anima, quella che ha una visuale libera di tutto. E ricordate, ora avete tutti avuto la possibilità di chiedere una guida più vicina, per questo, le parti libere di voi che sono non ostacolate dal corpo umano, e le parti umane di voi. Quindi, se avete bisogno di assistenza per individuare questo fiume interiore di gioia, troverete sempre che ancora una volta chiedete aiuto, - da voi stessi. E sarete accolti con gioia, perché non si può chiedere qualcosa che sarà accolto meglio, rispetto alla domanda " ti prego, aiutami a trovare la mia gioia. So che deve essere lì da qualche parte, ma nonostante tutto il mio duro lavoro, sembra ancora sfuggirmi. "  La gioia è quella che si meritano tutti, e la vera risposta che può essere trovata, è possibile trovarla solo all'interno.

Canalizzato da Aisha North

Traduzione: Mario

Nessun commento:

Posta un commento

E.T. contact meditation

Sirius