venerdì 22 novembre 2013

Il manoscritto di sopravvivenza – Parte 366

Il manoscritto di sopravvivenza – Parte 366


Come abbiamo già detto, molte cose prenderannovelocità, questi flussi di energia di trasformazione soffieranno attraverso lebarriere ancora intatte dopo questo lungo periodo di incessanti martellamenti.In altre parole, la luce la luce arriverà di nuovo in una grande onda,impostata per smussare ogni resistenza che ancora potrebbe qua e làmanifestarsi. Potrebbe sembrare qualcosa di pesante, ma ripetiamo, lasciatecisoltanto ricordarvi che tutto questo sarà la luce, e come tale, la forza cheporta con se è semplicemente la forza del cambiamento. E un cambiamento inmeglio, possiamo aggiungere. Quindi, anche se qualcuno di voi sente questa comeuna vera folla, e di fatto, tutti quelli che ancora vogliono mantenere lostatus quo sentiranno che è ancora più di questo, quello che farà è liberarvida un insieme di nozioni su cosa sia stato, e cambiare la vostra visione sucosa sarà. Parliamo attraverso metafore come al solito, ma per favore credeteciquando diciamo che ogni “impatto negativo” derivante da tutto, questo serviràsoltanto per rimuovere ogni impedimento alla luce. In altre parole, ricordatequello che vi abbiamo detto recentemente, che il concetto di caos, non importaquanto sia fortemente radicato dentro la sua accezione negativa, questa volta,vi suggeriamo di abbracciare qualunque caos che possa risultare, con bracciaaperte.



Si tratta di creare il NUOVO, e in modo da poterfare proprio questo, ogni vecchia cosa ha bisogno di essere completamentesmantellata. Quindi, anche se trovate che la vostra vita stia apparentementesgretolando, sappiate che questo non è inteso per farvi sgretolare, servesemplicemente per ricollegarvi a voi stessi in un modo che sorreggerà nonsoltanto voi ma l’intero mondo. E questo vale per tutto, non importa chi odove, grande o piccolo, macro o micro. Il caos non è ciò che è statoetichettato dai vostri cosiddetti leader mondiali. Loro lo equiparano a uncompleto smantellamento di tutto ciò che li ha mantenuti in auge per anni, egiustamente. Ma questa volta ogni caos servirà in realtà per minare le perfidefondamenta su cui hanno costruito la loro completa esistenza. Ma voi sapreteche questo segnerà la resurrezione del NUOVO, la ricostruzione di quel vecchioparadiso che siete stati VOI, e che era questo pianeta. Questo è soltanto voltoa rimuovere gli impedimenti di questo rinnovamento, e anche se questo puòapparire come l’annichilamento totale delle idee che molti dei vostri membrihanno considerato sacre, saprete che ciò che avranno invece è molto più sacrodi qualunque cosa potranno mai aver fatto con le loro vecchie e inibite menti.



Questa volta, il caos vi servirà per liberarvi,non per imprigionarvi, come molti dei vostri leader sembrano pensare. E vidiciamo ancora, rimanete sintonizzati sui canali che serviranno per trasmetterele buone notizie che abbonderanno, e tenetevi alla larga da quelli checercheranno di istigare paura e negatività. Perché saranno molti, non abbiatedubbi, ma quanto più riuscirete a sintonizzarvi sui canali di verità chepotrete sentire dentro di voi, tanto più sarete capaci di prevedere qualsiasitempesta che potrà arrivare e minacciare di gettare la vostra esistenza in uncaos simile. E ricordate, qualunque cosa potrà arrivare, arriverà al richiamodella luce, ed è qui per servire la luce, e in questo modo, servire voi equesto meraviglioso e accogliente pianeta su cui voi risiedete. Qualcosa dovràcadere affinché la luce possa emergere, non abbiate quindi paura se vi trovatein ginocchio di tanto in tanto. Poiché non cadrete carissimi, non importaquando sia forte il vento, vi verrà semplicemente richiesto di lasciare andarela presa sul vecchio e di fare un passo verso il nuovo, ma per un breveperiodo, questo potrà farvi sentire più che un po’ traballante. Non temetequindi, siete tutti protetti e, davvero, seguiti in ogni modo, e se vi sentiteinstabili, ricordate semplicemente di chiedere aiuto per ritrovare il vostroequilibrio.



Saremo lì, accanto a voi in ogni momento, e anchese vi trovate intrappolati in un corridoio oscuro, ci sono una infinità diporte che attendono di essere aperte in qualunque momento, che vi porterannoverso la libertà. Di nuovo, parliamo usando metafore, ma lasciateci finiredicendo che sarete guidati da vicino verso la prossima fase, e se in qualchemomento vi sentite soli e squilibrati, chiedete semplicemente aiuto, e l’aiutoarriverà in moltissimi modi ancora prima che abbiate finito di pronunciare lavostra richiesta. Quindi di nuovo, vi diciamo di sapere che tutto questo èbene, e siete esattamente dovre è previsto che voi siate. E se ci fosse unimprovvisa necessita di spostarvi, come sempre, seguite la vostra guidainteriore e sappiate che la voce che sentite dentro è molto, molto piùaffidabile di qualunque grido di panico che può raggiungere il vostro udito dauna fonte esterna.


Canalizzato da Aisha North



Traduzione: Cristina

Nessun commento:

Posta un commento

E.T. contact meditation

Sirius