venerdì 22 novembre 2013

Storia della Creazione – Parte 6


Storia della Creazione – Parte 6


Consentiteci di scavare ancora di più dentro aimisteri della creazione, poiché crediamo che sia qualcosa di cui tutti voi sietedesiderosi di saperne di più. Bene, lasciateci dire che non ci sono poi ancoratanti misteri, in ogni caso, e vorremmo potervi dare qualche dettaglio“tecnico”. Vedete, vi abbiamo già descritto le basi, e pertanto, siete più chepreparati per questo difficile compito, ma capiamo benissimo che abbiatebisogno di imparare ancora qualcosa in più rispetto a quanto sta accadendo.

Come già sapete, parliamo di un processo dove unaserie di possibilità diventano energizzate in qualche modo dalla coscienza,consentendo alla manifestazione di cominciare. In altre parole, viene inviatoun ordine a un gruppo di particelle, che chiede loro di raggrupparsi in modo daDIVENTARE qualcosa, e quando questo accade, inizia a esistere e a interagirecon il resto della Creazione, in quanto niente può esistere da solo. E ancheper voi, dal momento che siete tutti ricollegati a questo ampio campo dal qualevoi provenite, siete in costante comunicazione con esso. E quindi, quello cheappare come un passo importante per voi, non è in realtà tale. Significasemplicemente che, affinché siate in grado di creare consciamente, tutto quelloche dovete fare è riaprire quel vecchio e fidato canale che è già lì. Sieteparte della Creazione, e al tempo stesso siete IL Creatore, e sappiamo chequesta dualità può sembrare in qualche modo confusa per un cervello umano. Ma,in realtà, non è più complicato di ciò che già state facendo 7 giorni su 7, 24ore su 24, ogni singolo giorno. Poiché voi SIETE, ma anche CREATE con un ritmosbalorditivo, e pertanto, avete fatto questo da sempre, ma le vostre creazionistanno per assumere un capovolgimento importante.


L’umanità è stata impegnata a creare ogni sortadi cose che non le servono più, e pertanto, la necessità di ri-creare nonsoltanto il vostro ambiente ma anche voi stessi è diventata qualcosa dipressante, e siete stati presi per mano come i pionieri che garantiranno chequesto processo di forze di creazione, congiunte ancora una volta, venganousate nel modo per il quale sono state concepite. Ricordate, Tutta la Creazioneè stata creata per poter manifestare un aspetto del potenziale che è compresoin questo ampio campo di energia vibrazionale, che aspetta un ordine dallacoscienza e quindi, tutte le cose create portano con se lo stesso valore.Sappiamo che questo solleverà diversi mugugni ma così è. Non c’è luce senza oscurità,nessuna gioia senza almeno un velo di tristezza, e così via. In altre parole,ci deve essere un equilibrio, e per poterlo raggiungere, ci deve essere unosquilibrio, un caos se preferite, e così la correzione arriverà.


Senza dubbio, il vostro pianeta è diventatosquilibrato a livelli impossibili per le ragioni che sono ben note, e quindi ilcompito di ri-bilanciamento vi è stato servito in un vassoio d’argento. Si, èdi fatto un lavoretto che può sembrare abbastanza impegnativo, a dire il veroanche troppo scoraggiante anche solo da immaginare. Ma in ogni caso, sietestati scelti accuratamente per svolgere questa missione da un ampio numero dientità tutte facendo a gara per avere la possibilità di scendere in questopianeta e riaccendere la luce a quello che era.


E’ tutto qui, una grande manovra per ricreare lemeraviglie di questo pianeta, che ha lo scopo di correggere lo squilibrioanomalo che è stato raggiunto negli anni, a causa delle masse di negatività chevi hanno spinto tutti nell’angolo buio da dove non avete possibilità di uscirese non con l’aiuto di qualcuno. Questo è un argomento che susciterà qualchevoce di dissenso, ma per ora, consentiteci di abbandonare questa discussione eaffermare semplicemente un’ovvietà: la razza umana necessitava di un aiuto, eanche questa meravigliosa entità su cui tutti voi vivete, la vostra Madre,vostra co-abitante, quella che è stata creata per diventare un laboratorio peril genere umano. Perché questo era ciò che era in origine, un’incubatrice che èstata seminata con i semi che avrebbero prima creato l’essere umano esuccessivamente, sarebbe stata una scelta degli esseri umani quella diproseguire nel processo di creazione creando se stessi e il loro ambiente. Macome tutti voi ormai sapete bene, alcune forze parassite sono intervenute, perfar barcollare l’equilibrio in una direzione che è stata nociva non soltantoper loro ma anche per tutto ciò che esiste. E quindi, un intervento esternosotto forma di un decreto è stato emanato, e quindi è stato deciso diri-bilanciare ciò che era così ingiustamente squilibrato, ed ecco dove voientrate in scena.


Come abbiamo già detto in svariate occasioni, voisiete le truppe di terra, coloro che uniscono le dimensioni. Ma fino a pocotempo fa, voi vi siete visti soltanto come umani, come esseri privi di ognipotere reale, intrappolati per sempre in questo ciclo tra la vita e la mortenel gregge sulla Terra. Ma quando vi siete svegliati al dato di fatto di esseremolto di più di un mero essere umano come appare esternamente, vi siete svegliatianche al fatto di essere qui per cambiare ciò che è diventato per trasformarloin qualcosa di completamente nuovo. Poiché lo status quo non è più unapossibilità per voi, e insieme, la spinta dalla vostra forza creativa serviràper trascinare il resto dell’umanità con voi nel vostro risveglio, poiché aveteiniziato a interagire con il magnetismo che vi circonda tutti. Parliamomediante metafore come vedete, ma quanto vi diciamo si avvicina alla realtà piùdi quanto non abbiate percepito di già.


Consentiteci di tornare verso quel campo diopportunità, quel mare di particelle di energia che attendono un vostro ordine.Questo mare è stato già influenzato dal vostro “ordine” e questi ordini nonsono altro che emissioni intergalattiche di informazioni sotto forma di capsuleo campi elettromagnetici. Anche senza che voi ne siate consciamenteconsapevoli, avete già iniziato a emettere un flusso continuo di questecapsule, tutte dirette a questo vasto campo di particelle creative, pronte perdiventare qualunque cosa siano state istruite a ESSERE. E quindi, state giàparlando a questo campo, piano all’inizio, ma sempre in un modo che sta giàavendo effetto anche su tutto ciò che vi circonda oltre che su voi stessidirettamente. State mettendo in azione un’enorme operazione che sta giàdiventando visibile a tutti noi. Forse non direttamente per i vostri occhi, main qualche luogo dentro di voi potete già sentire il mormorio di questotraffico costante, che va e viene dal vostro essere e dal resto del Creato.

Avete gli schemi da seguire veramente molto benimpiantati sotto la vostra pelle, come era già da prima, e pertanto, sietetutti ben consapevoli del ruolo che voi avete in questo magnifico progetto. Equindi, state già inviando il vostro contributo all’etere, e così, state giàvedendo la vostra parte di questo piano all’opera. E quindi, siate certi chetutto è ben avviato, anche se intanto voi vi siete sentiti disconnessi daltutto, e ancora di più da voi stessi.


Come vi abbiamo detto, c’è già un cantiere infunzione, e il vostro impegno in tutto questo non è passato inosservato. E ora,comincerete tutti a notare come le cose stanno già cambiando, le vostrecreazioni inizieranno veramente a uscire allo scoperto sempre di più.Inizierete a VEDERE, poiché ora siete stati dotati con un set completo di nuovi“occhi” con cui vedere. E non confondete questi “occhi” con quelle fessure chegià avete nella vostra testa, in quanto parliamo di sensori di un tipo moltodiverso di quelli fisici che state già usando per perlustrare lo scenariointorno a voi. Senza dubbio, tutti i vostri sensi umani continueranno a giocareun ruolo importante, ma incorporerete anche così tante altre capacità o talentiche sono stati riaperti a tutti voi, e li userete assieme per esseremaggiormente in grado di leggere in questo nuovissimo mondo in cui siete giàcollocati.


Come abbiamo già detto, siete già impegnati ainviare istruzioni a questo enorme campo di energia fertile, pronti e in attesadi essere messi in moto dal vostro intervento che consiste in quelle capsule d’intelligenzache contengono le componenti di questo enorme piano di lavoro. Potrebbe essereparagonato a quei giochi che qualcuno di voi ha costruito incollando insiemeoggetti seguendo delle istruzioni dettagliate. Per questo, sarete tuttiimpegnati a produrre quelle parti singole e pezzi che vanno tutte in questamega costruzione, pertanto, sarà a momenti molto difficile per chiunque di voiavere una chiara immagine di quale “pezzo” state cercando di portare acompimento. Di conseguenza vi verrà chiesto ogni tanto di sintonizzarvi inquesto campo di attività in modo da aiutarvi a vedere la “immagine finale nellascatola”. In altre parole, vi verrà chiesto di collegarvi al tutto in modo daessere in grado di avere una immagine dettagliata della costruzione finita, ilrisultato finale, la realizzazione del vostro sogno come lo è stato: MadreTerra in tutto il suo splendore, un paradiso vivente, che respira, dove sieteun membro importante e davvero vitale.


Come stavamo dicendo, è così importante che voiricordiate di fermarvi un attimo ogni tanto in modo da non perdervi nei minimidettagli e fare un passo indietro per dare uno sguardo d’insieme all’interoprogetto. In altre parole, prendetevi il tempo per fare un passo indietro e persintonizzarvi sul “prodotto finito” come se fosse già lì per vederlo se così lodisponete dal vostro cuore. E per favore cercate di farlo a intervalliregolari, altrimenti potreste trovarvi incagliati in tutte le parti intricate erimanere confuso e perduto in una parte del processo. Servirà un cuorecoraggioso per essere in grado di prendere parte a questo grande processo, equindi, vi suggeriamo che vi prendiate il tempo sufficiente per cercare diVEDERE come sarà il risultato finale. Sarà semplicemente proprio come neivostri sogni, ma anche molto di più, poiché ciò che oggi potete intravedere èsoltanto un piccolo assaggio del vero “prodotto finale”. Mentre vi troverete acreare nella vostra vita di tutti i giorni –perché ricordate, voi state creandoad ogni vostro respiro- certate di mantenere la vostra concentrazione su quelloche sta diventando luce proprio di fronte a voi. Vi prenderà un po’ di tempoper diventarne consapevoli, quindi per ora, concentratevi soltanto nei piccolidettagli che potrebbero non essere registrati o restare inavvertiti da parte ditutti voi.

 Perché stanno già succedendo tante cose, ma potrebbero essereconsiderate come poco importanti o anche completamente trascurabili se voi nonaprite i vostri “nuovi occhi”. E quando diciamo “nuovi occhi” intendiamonaturalmente quei nuovissimi “sensori” che vi sono stati forniti, che viconsentiranno di cogliere anche le più piccole tracce di questo magicocambiamento. E ora, è più di un lieve soffio di cambiamento nell’aria, è giàiniziato a manifestarsi tutto attorno a voi, e nel modo meno aspettato.Ricordate, l’umanità ha l’abitudine di pensare in modo molto limitato, equindi, quando diciamo cambiamenti, inizierete automaticamente a definirlo intermini umani. Ma questa volta, per favore cercate di superare quei bordi, queilimiti e apritevi alla magia che è già QUI, perché siete proprio voi chel’avete creata, e state facendo ciò ad un passo fermo giorno dopo klgiorno.Guardatevi quindi attorno, e usate tutto il vostro essere per sentire che ciòche vi è stato raccontato per così tanto tempo sta finalmente diventando realtà.

Canalizzato da Aisha North





Traduzione: Cristina

Nessun commento:

Posta un commento

E.T. contact meditation

Sirius