venerdì 22 novembre 2013

parte 364 - 17 Ottobre 2013


Il manoscritto di sopravvivenza – parte 364 - 17 Ottobre 2013


Lasciateci cominciare questamissiva dicendo che molte cose si sono mosse in questi ultimi giorni, e chetutto questo genererà a sua volta ulteriori influssi che provocheranno ancora più cambiamenti. E quindi , per certi versi, posiamo dire che queste emissionienergetiche si allineano, dalla testa ai piedi, in un ciclo continuo diinformazione che vi getterà nella tempesta. Questo probabilmente non sarà pervoi una novità, dal momento che avete già sentito queste onde sbatacchiaredentro di voi, onde che, in un modo piuttosto interessante, vi abbiamosollecitato ad accogliere. Ciò che state sperimentando ora sta accadendo ad unlivello diverso da prima, e quindi, vi è stato dato un grande numero di nuovigiochi con cui giocare. Usiamo questa parola, anche se potrebbe essereinterpretata come irriverente, ma fidatevi quando vi diciamo che siamo moltoseri riguardo a questo, e lo facciamo per ricordarvi che quanto più lasciateandare le nozioni di serietà e fatica, più sarete in grado di lasciarvi andarenel flusso e divertirvi con ciò che state per iniziare.

Si tratta soltanto di creare,ma anche di farlo con la giusta predisposizione, perché se mantenete quel fareserio da ciglia aggrottate, le probabilità di sentirsi bloccati nei vostrisforzi aumenterà. Si potrebbe fare un paragone con un gioco da bambini permolti versi, e non usiamo questa parola a caso. Dovete infatti tornare adessere bambini, puri e privi di ogni ansia da prestazione, dovete piuttostocercare di lasciare andare ogni pensiero in questo senso, altrimenti vimettereste nella condizione di misurarvi continuamente ottenendo il risultatodi non combinare niente. Proprio come un bambino arriva in questo mondo,innocente e libero da ogni nozione di come porsi di fronte alle cose, cosìdovete fare anche voi. Dovete lasciare che sia il vostro cuore a guidarvi, eanche se sembra facile, scommettiamo che per voi sarà duro agire in questomodo. Perché a un certo punto sentirete la voce che arriverà dalla vostramente, quella che vi dirà continuamente “devo fare questa cosa nel modo giusto,e qual è il modo giusto? E cosa succede se non lo faccio bene, cosa succede sesbaglio?”.

Bene, lasciateci dire chenon potete FARE qualcosa di sbagliato, poiché nel momento in cui la vostramente inizia a creare, tutto si ferma, e non avrete altra scelta se non provaredi nuovo. Non potete creare qualcosa che sia volutamente negativo, neanche pererrore, in quanto il livello di vibrazione energetica che sta conducendo lecose ora, non consentirà che questo accada. Non potete costruire o disegnare omanifestare niente che non sia in linea con l’armonia che è stata messa a puntoora, e pertanto, potete lasciare andare qualunque idea di disastro imminente.Non può, non ha proprio modo di essere creato da nessuno di voi, e pertanto,dovete cercare ancora una volta di concedere alla vostra mente una vacanza, elasciare che quel bambino interiore, quello curioso, il giocherellone, quelloche vive, si goda la sua giornata appieno. Ed ecco la vostra fonte di gioventùentrare in gioco, dove vi dovete immergere in questa sorgente vibrante dispirito senza età che tutti voi avete dentro, quella che non è contaminata daniente che vi hanno insegnato a fare, o meglio, che sia stata programmata nellevostre vite recenti. Non si tratta di creare copie di qualcosa che esisteva giàda prima, si tratta di creare da zero, partendo dal nulla, e in questo modo,non avrete altra guida se non confidare in ciò che sapete, iniziando a captaretutto ciò che ancora avete da VEDERE. E solo allora sarete in grado di iniziarea creare le meraviglie di un bambino che trasformerà questo luogo in unparadiso per tutti voi.

Canalizzato da Aisha North



Traduzione: Cristina

Nessun commento:

Posta un commento

E.T. contact meditation

Sirius